Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

giovedì 30 novembre 2017

se mi chiedi come va ...

... va tutto bene :)
In questo periodo soprattutto, con quel che c'è da fare di letterine a babbo Natale, nel tenere a bada la smania di albero di Natale, nell'incanalare tutti i desideri.
E' anche il periodo di grande potere mammesco, diciamocelo.
Basta alludere al fatto che Babbo Natale ti vede e decide sul da farsi per far cessare all'istante qualunque rivendicazione e sedare qualunque atto di guerriglia domestica.
E' sufficiente prendere il telefono, far finta di parlare con Babbo, simulando una mediazione tesissima (ma no Babbo, è bravo, bravissimo, è un momento così ...) per avere il massimo dell'attenzione.
Lo so, sono una brutta persona, ma qualche giorno all'anno mi piace pensare di avere il pallino in mano, o la palla di Natale, va bene lo stesso.
Ho lo spirito del Natale di un grinch, è sempre stato così.
In fondo in fondo dal Natale mi sono sempre aspettata di più, una cosa alla John Lennon, without any fear, war is over e via cantando e invece mi ritrovo sempre con un and what have you done? che non so neanche dove appendere.
Perchè se la letterina a Babbo dovessi scriverla io, non sono così certa di poter scrivere che sono stata buona tutto l'anno.
Sono stata buona un pochino. 
Sono stata per lo più una rompiscatole, lo sono sempre quando non riesco  a starmene un po' per i fatti miei.
Sono stata distratta, mi capita se ho troppe cose a cui pensare.
Ho avuto poca pazienza, che succede quando ne ho avuta troppa.
Ho ascoltato poco e parlato ancora meno, che vuol dire che avevo troppe parole intorno e non sapevo come sistemarle.
Ho desiderato pochissimo, forse questa è la cosa peggiore, proprio quest'anno che ho letto tantissimo sui desideri.
Insomma, caro Babbo, lo so. Fai quello che puoi.




1 commento:

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)