Com'è iniziata ...

Mi avevano detto che i figli bisogna averli da giovane.
Mi avevano detto che dopo i 35 è rischioso e anche faticoso.
Mi avevano detto che dopo i 40 è follia.
Quello che non dicevo io era che non avevo tutta questa intenzione di riprodurmi.
E niente, poi è andata che mi sono ritrovata a scrivere un blog per mamme, con un occhio di riguardo alle over 40.

venerdì 18 agosto 2017

I sacri giorni sfamigliati

Chi ha figli piccoli, vive in città e ha nonni non consenzienti lo sa: le vacanze saranno per lo più separate. 
Un periodo con mamma, un periodo tutti insieme, uno con papà.
Sono vacanze puzzle e sono un fenomeno interessante: se vissute bene sono sempre vacanze, anche quando non è il tuo turno e resti a casa e al lavoro.
Il periodo mamma è quello in cui lei, la mamma, sta in piedi in riva al mare per assicurarsi che il pargolo non affoghi se stesso o altri. Riconosci la mamma in vacanza da sola con bimbo dall'abbronzatura disomogenea, solitamente spalle bruciate e pancia bianca e dal fatto che mai riuscirà a fare quattro chiacchiere con te, perchè continuamente interrotta dalla prole. D'altra parte è lei il solo punto di riferimento in questo momento. Il papà, in questo periodo, tende a dare di sè notizie frammentarie ed è giusto così: i giorni sfamigliati sono sacri e vanno rispettati nella loro complessità.
Il periodo tutti insieme è il migliore. Anche se tutti insieme è una modalità che non si attuerà mai veramente. 
Il primo paradigma della vacanza al mare è: porta un bimbo in spiaggia ed ello passerà tutto il tempo in acqua, soprattutto se non sa nuotare.
Il secondo è: un bambino in acqua necessita di sorveglianza, soprattutto se non sa nuotare.
Visto che siete in due, vi darete i turni, là in riva al mare o dentro l'acqua. Il che è un sollievo rispetto al periodo in cui il genitore è da solo, ma voi due, voi coppia, non vi incrocerete praticamente mai. Tant'è, è il periodo ideale per uniformare l'abbronzatura e salutare gli amici che avete trascurato nel periodo uni-genitoriale. Il rapporto con il partner verrà recuperato in seguito, a volte in occasione della prima vacanza da solo di figlio, ormai adolescente. Abbiate pazienza e amatevi molto.
Il periodo solo papà è il più complesso.
Se sei tu il papà te la cavi benissimo e sappi che nel periodo mamma più volte la prole ha detto che con te si diverte di più, ha anche accennato a pianti di nostalgia, tamponati da mamma con abbracci e gelati. Se hai trovato tuo figlio ingrassato dopo il periodo mamma, è senz'altro perchè ha sentito molto la tua mancanza.
Se sei la mamma, lo sai che se la stanno cavando benissimo e questo determina due reazioni: apprensione o totale serenità.
Apprensione. La scienza non ha ancora stabilito il limite estremo a cui può arrivare l'ansietà mammesca, è chiaro solo che la lontananza l'accresce. Ogni cosa è potezialmente letale in questo periodo, perfino non cambiare il costume immediatamente dopo il bagno o non lavare i denti prima di andare a dormire. La mamma tenderà a controllare questo periodo con telefonate a cadenza regolare di un'ora; a chiedere quotidianamente prove dell'esistenza in vita della prole; a raccomandare felpe, mangiare verdure e non dimenticare di fare i bravi, tutti eh. La mamma apprensiva, a differenza del papà, tenderà a parlare troppo, dettagliare, spiegare. Vi ama tantissimo.

Totale serenità. E' quella leggerezza che prende la mamma all' improvviso, non appena li ha salutati. Si guarda intorno, la casa è vuota e lei sorride, a volte ride proprio. La mamma in totale serenità sa che se la cavano benissimo, anzi meglio di lei. Darà notizie frammentarie e accetterà che gliene arrivino di frettolose. Si gode lo spazio, il silenzio, le giornate più lunghe che le hanno lasciato. E' profondamente grata per quei giorni da sola. Tenderà a rivoluzionare il proprio aspetto, o quello della casa o del proprio lavoro, proprio perchè quei giorni di sacra sfamigliarità amplificano un po' tutto: la creatività, la positività, il bisogno di una lunga seduta dal parrucchiere o di una zuppiera tutta per sè di spaghetti aglio olio e peperoncino.
Vi ama tantissimo.

Nessun commento:

Posta un commento

Se hai voglia di farmi un saluto, dire qualcosa, lasciare un messaggio. Io sono contenta se passi di qua, grazie :)